Gastroenterologo Dott. Prof. Iannetti Antonio Roma



Gastroenterologo Endoscopista Digestivo

pagina 2

Sito in costruzione

 

Pancreatite acuta e cronica

Parlando di malattie dell'apparato digerente, le patologie del pancreasvengono spesso sottovalutate o dimenticate. E, quando se ne parla, vengono spesso evocate come malanni gravi e poco curabili. Invece non è così. Anche per patologie gravi, come i tumori del pancreas, occorre fare un distinguo, perché alcune forme sono trattabili con successo, se diagnosticate per tempo.


Le patologie così dette infiammatorie (pancreatiti) sono più frequenti di quanto non si creda, ma spesso non vengono diagnosticate perché le alterazioni ematiche, che permettono di individuarle, sono temporanee e non documentabili, se l'indagine di laboratorio non viene effettuata nell'immediatezza dell'evento patologico.


Parlerò qui delle pancreatiti. L'infiammazione, evocata dal suffisso -ite, che in linguaggio medico indica un aspetto patologico di flogosi, è causata da un insulto auto-digestivo degli enzimi pancreatici i quali, non trovando la possibilità di confluire all'esterno dell'organo, nel duodeno, ristagnano forzosamente nel pancreas ed attivano la loro funzione digestiva avverso il parenchima della ghiandola.

Share by: